FILI

FILI IN PDO E MEDICINA ESTETICA.


I fili in PDO sono dei veri e propri “fili” che vengono inseriti sotto pelle per avere un risultato estetico.


Ci sono due tipo di fili in medicina estetica: Quelli Lisci e Quelli Spinati

FILI LISCI


I fili in PDO lisci vengono usati in medicina estetica per una ridensificazione della pelle, la loro degradazione all’interno della pelle avviene nel giro di poche settimane lasciando al loro posto una base di fibre di collagene nuove e sintetizzate dal tuo corpo.
Vengono usati in tutto il corpo, dal viso alle gambe, e servono per creare un sostegno alla pelle. Il risultato si vede dopo 1 o 2 settimane e si presenta con una pelle visivamente più distesa e un miglioramento delle micro rughe.
Questi fili si differenziano tra di loro per avere lunghezze diverse ed aghi diversi, ma funzionano con lo stesso principio sempre.


FILI SPINATI


I fili in Pdo per i trattamenti di medicina estetica possono essere spinati ( barbed ) e sono quelli più conosciuti, per la loro spettacolarità al momento del loro inserimento. Avendo tanti punti di ancoraggio tirano la pelle simulando un effetto lifting della pelle, ma le differenze con i lifting sono le seguenti :
– La quantità di pelle rimane la stessa, invece nel lifting viene rimossa la pelle in eccesso
– Il lifting è un intervento chirurgico che dà un risultato nel lungo periodo, mentre i fili danno un risultato provvisorio
Chiaramente altre differenze sono la necessità di sottoporsi ad un intervento o la spesa a cui andare incontro.
Le “spine” di questi fili cambiano per marca e modello, alcuni sono spinati con punte che assomigliano ad una freccia, altri hanno dei coni , simili ad un ombrello altri ancora hanno delle sire simili ad una molla. In tutti i casi questi fili devono chiaramente essere più spesso di quelli lisci, e quindi richiedono un accesso con un ago più grande. Solo nel punto in cui si inseriscono viene fatta una piccola anestesia che permette l’ingresso dell’ago, si potrebbe anche fare senza nel caso di clienti più temerarie, è solamente la prima puntura che darà fastidio perché poi il posizionamento del filo risulta indolore.
Vengono usati per tutto il corpo, subito l’effetto è WOW ma puoi scema nel tempo. Vengono usati per sopracciglia, naso, profilo del viso , ma anche corpo, pancia, seno, gluteo, gambe.

COSA MI DEVO ASPETTARE DOPO IL TRATTAMENTO
Come tutti i trattamenti con ago può rompersi un capillare e prodursi un’ematoma. Un’altra eveniena potrebbe essere la pelle che per qualche giorno rimane leggermente plissettata, oppure se i fili vengono inseriti in zone del viso o del corpo sottoposte a movimenti, per i primi giorni si possono sentire delle scosse o pizzichi durante i movimenti